Chrysalïd nascono nel lontano 1999 da un’idea di Emmanuel Thorsen cantante di Manchester, nato in Brasile.

Lo stile che propongono è un power metal di foggia British, tra Helloween e Gamma Ray e soprattutto Judas priest e Black Sabbath periodo con Ronnie James Dio, e non manca un pizzico di Savatage.

Negli anni Emmanuel matura amicizie e conoscenze nell’area britannica che gli permettono di pubblicare il disco di esordio “Back On The Street” nel 2019, con la collaborazione di numerosi ospiti. Non senza sorpresa, quello che doveva essere un demo album autoprodotto, scritto e prodotto in economia, vende circa mille copie in cd, mentre i 200 vinili vanno esauriti in pochi giorni.

Significativo è anche l’artwork del disco ad opera del noto artista Andrej Bartulovic.

Sul disco la formazione è strutturata su Emmanuel, voce; Fabrice Rocia, chitarra (Brasile) e Jase Tyler, batteria (Manchester)

La line up si completa con alcuni bassisti provenienti da Brasile e Regno Unito. Tra gli ospiti ci sono: Ralph Scherpers (Gamma Ray, Primal Fear), Bill Hudson), Ripper Owens (Judas Priest), Laura Guldemond delle Burning Witches  e il il grande Timo Tolkki.

La band suona live in numerosi pub di Manchester con turnisti dell’area britannica provenienti dalla band prog Fools Mokery. Il pubblico è composto da giovani e meno giovani che sfoggiano t-shirt di Motörhead, Saxon e iron Maiden.

Nel 2020, tempo di covid e lockdown, galeotta la passione comune per gli Eldritch, Emmanuel incontra sui social il bassista italiano Wolf Deiuliis , i due scoprono di avere tanti punti in comune: entrambi provengono dalla working class con un’enorme passione per la musica metal. Inizialmente Wolf si occupa solo del profilo Instagram dei Chrysalïd come media manager, per poi ricevere l’offerta di suonare il basso in una canzone del nuovo album in lavorazione.  Dopo la registrazione del singolo “War Of Illusions”, con ospite Fabio Lione degli Angra, il passo successivo è l’ingresso definitivo nei Chrysalïd , che diventano così una multinazionale power metal tra Inghilterra, Brasile e Italia.

Ecco la line attuale dei Chrysalïd:

Emmanuel Thorsen, voce

Fabriceiro alla chitarra

Jase, tastiere

Ben Hurts, chitarra

Wolf, basso 

Mark Harrison, batteria

L’idea è di lavorare con il giusto tocco ruvido, quindi no al perfezionismo su mixer, tutto suonato in modo immediata, alla vecchia maniera, con pezzi brevi, tra i tre ed i cinque minuti. I Chrysalïd si dichiarano contrari alle mega produzioni omologate. E non si tratta solo di budget, ma perché il rock deve essere così: duro e puro.

L’album, previsto nelle prossime settimane, verrà pubblicato dall’italiana Rockshots Records.

Link Chrysalïd 

https://www.instagram.com/chrysalidband

https://chrysaliduk.bandcamp.com